top of page

5..4..3..2..1.. Buon Proposito!

Ammettilo dai, stai pensando anche tu: da settimana prossima.....


Questo è il momento d'oro dei buoni propositi, sembra quasi che vogliamo cercare un modo per sentirci meno in colpa per quello che abbiamo fatto o non fatto in questo anno che si è appena concluso.


Da settimana prossima:

mi iscrivo in palestra!

Andrò a camminare di più!

Troverò più tempo da dedicare a me stessa!

Leggerò un libro al mese!

Mi dedicherò di più alla cura delle mie finanze!

Risparmierò di più!

Spenderò meno in shopping!

Dirò no a cose che non voglio o posso fare!

....


Alzi la mano chi non ha pensato almeno una di queste frasi.


E poi? Basta il tempo tra Capodanno e la Befana per farci desistere e mollare il colpo.


Le più tenaci arrivano forse a febbraio - marzo, ma sono quasi certa che in primavera è tutto già bello che dimenticato.


Ma perché? E come fare per non mollare?


Non ti va di leggere tutto l'articolo?

Ascolta l'episodio del mio Podcast SerenaMente Donna!




La prima notizia é che: il problema non siamo noi ma semplicemente non sappiamo come procedere.


Tutte ci abbiamo provato, almeno una volta, ma non siamo riuscite a rispettare i buoni propositi.


Nel 2007 è stato pubblicato uno studio che dimostra come l88% dei buoni propositi si conclude con un fallimento.


Il problema è che spesso siamo piene di buona volontà ma non sappiamo come procedere. Puoi anche essere molto motivata ad andare in palestra e convinta che il 2023 sarà l’anno nel quale comincerai a rimetterti in forma.

Ma non è semplice cambiare le proprie abitudini e integrare una pratica regolare nella routine quotidiana, aspetto chiave di un cambiamento riuscito. Ed è per questo che invece di rispettare i buoni propositi del nuovo anno si finisce con un fiasco.

Quante volte è capitato che, sei partita a bomba, sei andata tre volte la settimana in palestra per poi renderti conto che, conciliare i tuoi impegni con la nuova attività è molto più complicato nella pratica di tutti i giorni che come l'avevi immaginato.


Quindi che fai? molli. Abbandoni completamente l'idea anziché provare ad adattare la tua nuova abitudine alle circostanze.


E' vero, i professionisti del settore consigliano di andarci 2 - 3 volte la settimana se vuoi ottenere buoni risultati ma, hai mai pensato che, anche se riesci ad andare una sola volta è comunque sempre un cambiamento verso il raggiungimento del tuo obiettivo?


Piuttosto che mollare, prova a fissare un giorno in cui sei sicura di poterci andare con regolarità e poi quando e se ti avanza del tempo puoi sempre decidere di ritornarci.


La seconda notizia è che: esiste una soluzione per rispettare i tuoi buoni propositi.

  1. DEVI PREPARARTI:

Prima di lanciarti in una nuova avventura devi sbarazzarti di tutte le idee preconcette che avevi prima. Mantenere posizioni come “non mi pace allenarmi” o “non sono portata per lo sport” non ti aiuterà affatto perché sono solo delle strutture mentali che ci creiamo per giustificare il fatto che non facciamo allenamento.

Un buon modo per invertire questi pensieri è:

2. PIANIFICARE:


Una grande causa di insuccesso spesso sta nel proposito stesso che ti dai. Ad esempio, se ti dici solo che vuoi andare in palestra, senza sapere cosa dovrai fare e il perché sarà difficile che tu riesca a rimanere motivata.


È fondamentale fissare un obiettivo chiaro, preciso e soprattutto realistico.


Vuoi perdere peso?

Scolpire il tuo corpo?

Scaricare lo stress?

Rinforzare alcune zone del tuo corpo?


Per ogni specifico obiettivo esistono esercizi diversi e se non conosci quali fanno al caso tuo e perché devi fare quel tal movimento finirai per allenarti "a casaccio" con scarsi risultati.


Per una pianificazione ottimale e mantenere alta la motivazione puoi:

  • Lanciarti in una “sfida dei 30 giorni” (per un mese andrò in palestra 1 volta la settimana).

  • Mettere per iscritto il piano con un obiettivo realistico, le tue motivazioni per raggiungerlo, le tappe del percorso e gli ostacoli previsti in questi 30 giorni.

  • Fissare una data di inizio per cominciare.


3. COMINCIARE


Sin da quando cominci i tuoi allenamenti è necessario che la pratica diventi un’abitudine. Sappiamo che un’abitudine ci mette circa 30 giorni per radicarsi. Per questo è importante non scoraggiarsi in questo periodo! Nel primo mese è fondamentale non sovraccaricarsi per non rimanerne sopraffatte.


L’allenamento deve rimanere giocoso e interessante. Anche fare ricorso ad un personal trainer o seguire delle lezioni ti aiuterà a mantenere la motivazione.


Quindi, per riassumere, devi:

  • Cominciare con brevi sessioni regolari.

  • Aumentare il carico di lavoro fino dove puoi, ma poco per volta.

  • Non spingere l'allenamento fino a esserne stufa.

4. COMUNICARE


L’ideale, per mantenere la motivazione salda, è condividere il proprio progetto con altri. Si può fare in tanti modi. Puoi iniziare condividendo con gli amici il tuo impegno ad andare in palestra. Questo creerà una responsabilità verso i tuoi cari, che non vorrai deludere.


Non esitare ad unirti ad un gruppo di persone che si sta allenando nella tua stessa palestra. La dinamica di gruppo è molto potente per mantenere la volontà nel lungo periodo. Anche comunicare e condividere i progressi o le difficoltà è un buon modo per ricevere incoraggiamenti o consigli. Devi quindi prevedere di:

  • Impegnarti pubblicamente a raggiungere il tuo obiettivo.

  • Unirti ad una comunità.

  • Condividere i tuoi progressi.

In questo ti può venire in aiuto anche il gruppo riservato Facebook che ho creato dal nome SOS Ale Coach dove potrai condividere tutti i tuoi buoni propositi e trovare tanta motivazione, incoraggiamento e condivisione.

Hanno accesso, per un anno intero, al gruppo tutte le meravigliose donne che usufruiscono o hanno usufruito dei miei prodotti o servizi e mi avranno a loro disposizione ogni volta che lo desiderano.


La terza notizia è che: puoi pianificare e programmare tutti i tuoi buoni propositi, monitorare il loro andamento e festeggiarne il raggiungimento insieme a me.


Qualunque siano i tuoi obiettivi per questo 2023 che è appena iniziato, attraverso l'AGENDA AMICA e il gruppo riservato Facebook SOS Ale Coach imparerai a restare focalizzata sul loro raggiungimento non sentendoti mai più sola.


Insieme è più divertente e stimolante, sarai più invogliata a non mollare e potrai costantemente restare in contatto con chi ti può essere di supporto.


Ho già preparato una bella sorpresa totalmente gratuita che ti aspetta all'interno del gruppo! Un'evento pazzesco dove, attraverso un workshop live di due ore andremo a creare la Vision Board del 2023.


Raccontami nei commenti la tua esperienza coni buoni propositi e condividi questo articolo a chi pensi possa essere utile.

0 commenti

Post recenti

Mostra tutti
bottom of page